Attico ricavato da un sottotetto condominiale originariamente non abitabile

I sottotetti nascondono sempre i testori più preziosi e questo, ci ha svelato la possibilità di un appartamento meraviglioso con uno splendido terrazzo di 40 mq a due passi dal centro di Bologna.

Completamente rivolto verso i colli, siamo riusciti a ricavare uno splendido salone con porta sul terrazzo, una cucina, due bagni, una camera matrimoniale e una cameretta.

In un sottotetto che viene trasformato in ambiente ad uso abitativo, le scelte fondamentali sono date dalla corretta e armonica gestione degli spazi che rispondano non solo alle esigenze del committente ma anche all’equilibrio che gli ambienti dovranno avere tra di loro oltre che al funzionale passaggio tra una stanza e l’altra.

 

Molti sono gli oggetti e gli arredi di design che siamo riusciti ad inserire in questa ristrutturazione con la necessità di rendere tutto elegante e ordinato come le luci Viabizzuno da sempre simbolo del minimalismo e del design più puro.

 

È così che all’interno dei bagni si possono trovare complementi di Boffi e Agape design incorniciati da rivestimenti grigi che esaltano la purezza del bianco mentre in cucina troviamo una soluzione su misura di Ernesto Meda con una splendida dispensa che racchiude in perfetto ordine e pronti all’uso, tutti gli elettrodomestici.

Nel salone troviamo un moderno Caminetto a gas di Dim-ora, per chi d’inverno vuole scaldare l’atmosfera senza avere il disagio della legna.

A rendere tutto più curato sono i Termosifoni Tubes, perfetto esempio di come anche un oggetto che nasce come prettamente funzionale possa strizzare l’occhio al design per rendere un ambiente unico.